You are currently browsing the tag archive for the ‘Für dich mich dreh’ tag.

Rosenstolz sono un duo di Berlino, famosissimi negli anni Novanta, che cantano in tedesco e fanno un misto tra pop/rock e chanson, tanto da essersi meritati un genere tutto loro: il “Mondänpop. I loro testi ruotano maggiormente intorno all’amore e i sentimenti, ma non mancano argomenti politici e scabrosi. Il mio album preferito, infatti, è Erwarten Se nix uscito nel 2004 e contenente i brani più osé del periodo 1994/95, affrontati da Anna R. e Peter Plate con grande ironia, quasi in stile vaudeville.

mia foto della copertina dell’album
Erwarten Se nix

Vi voglio proporre due canzoni. La prima – Für dich mich dreh‘ – è molto particolare. Il sound ci conduce in un’atmosfera fumosa e scarsamente illuminata, dove la voce della cantante ci accompagna in un monologo/dialogo dal ritmo sempre più crescente.

Essa parla con eleganza, e senza mai cadere nella volgarità,  di una ragazza che si esibisce in un peep show. Il tono malinconico e il ritmo lento trasmettono tutta la solitudine della scena raccontata.

La seconda canzone – Schlampenfieber – è spudorata e divertente. Anna R. enfatizza ironicamente le sue doti canore, interpretandola in maniera teatrale e appunto chansonesque.

Annunci